Francesca Caffo

Appassionata di comunicazione a 360°, nel tentativo di interpretare i comportamenti del suo cane fobico adottato da un rifugio spagnolo, si è addentrata nella complessa ed affascinante relazione uomo-cane, conseguendo il titolo di Educatore Cinofilo presso la Scuola CReA, riconosciuto dalla FICSS (Federazione Italiana Cinofilia, Sport e Soccorso), secondo il metodo cognitivo zooantropologico, che si rivolge al cane come mente pensante il cui comportamento è dettato dalle esperienze vissute, dalla sua rappresentazione del mondo e dal suo ruolo nel sistema famiglia in cui è inserito. Per questi motivi propone percorsi personalizzati e dedicati ad ogni singolo caso, risultato di un’attenta valutazione dei bisogni di cane e proprietario e del contesto in cui vive.

Essendo la cinofilia un ambito in constante evoluzione, partecipa regolarmente a seminari cinofili per essere aggiornata sui più recenti sviluppi.