Dott.sa Alice Andolfatto

Nata a Torino il 12.10.1982, ha conseguito a pieni voti la Laurea in Medicina Veterinaria nel 2007 presso l’Università degli Studi di Torino discutendo la tesi “Biometria non invasiva su analisi d’immagine come complemento al monitoraggio clinico in ambiente controllato di Tursiops truncatus”, metodo e sistema di stima dimensionale a partire da immagini monoscopiche che è stato brevettato nel 2008. Si è occupata, a partire dall’università e fin dagli esordi della sua attività professionale, di animali selvatici ed esotici, frequentando anche diverse strutture zoologiche.

Ha puntato sempre molto sulla formazione, partecipando a diversi corsi e convegni nazionali ed internazionali ed è stata autrice e coautrice di alcuni articoli scientifici inerenti animali esotici e da zoo. Tra il 2010 e il 2011 ha frequentato il Corso di Alta Formazione in “Gestione e Valorizzazione della Fauna Selvatica in Ambiente Controllato” presso l’università degli Studi di Padova,e, nel  2015, sempre presso l’Università di Padova, il Corso di Alta Formazione “Conservation Education”.

Dal 2009 collabora con il VRC-Centro di Referenza Veterinario, con diversi studi veterinari e con alcune strutture zoologiche, come freelance, per quanto riguarda la medicina e la chirurgia degli animali non convenzionali e da zoo. E’ stata direttore sanitario del Parco Safari delle Langhe, Murazzano (CN) da marzo 2013 a marzo 2018. E’ iscritta dal 2007 alla SIVAE-Società Italiana Animali Esotici, dal 2013 alla SIVASZoo-Società Italiana Animali Selvatici e da Zoo, dal 2015 alla EAZWV-European Association of Zoo and Wildlife Veterinarians e dal 2016 alla UIZA-Unione Italiana Zoo e Acquari.